Clementine e mandarini

Clementine

Le nostre clementine biologiche si distinguono per la particolare dolcezza, genuinità e per l’alta componente di elementi salutistici e nutrizionali. La Calabria può vantare la presenza del marchio Indicazione Geografica Protetta (IGP) per il prodotto denominato ‘Clementine di Calabria’. Le clementine di Calabria si caratterizzano per la polpa particolarmente aromatica, per la mancanza di semi a cui queste terre hanno saputo regalare un gusto unico al mondo. Questi frutti facili da sbucciare sono di medie dimensioni raggiungono il pieno della loro maturazione tra dicembre e gennaio.

Mandarino comune “Avana”

1E’ il più tradizionale, aromatico e profumato dei mandarini disponibili sul mercato che è stato man mano abbandonato per la presenza di semi al proprio interno. In realtà questo mandarino, di cui coltiviamo poche piante, rimane inimitabile per dolcezza e profumo.
E’ presente nei ricordi di tutti gli italiani come frutto di festa dato che i mandarini venivano consumati e regalati durante le festività natalizie. Frutti di medie dimensioni, facili da sbucciare che si consumano durante ilmese di dicembre.

Mandarino Tardivo di Ciaculli

1Il frutto di calibro medio-grosso ha forma tondeggiante schiacciata ai poli ed è molto ricco di succo. Il mandarino contiene più zuccheri dell’arancia. Questa varietà presenta una buccia sottile di colore arancio intenso,  che si stacca facilmente dalla polpa.

Il Tardivo di Ciaculli è anche ricco delle vitamine B1 e B2, che stimolano l’appetito, l’accrescimento, la digestione e migliorano il sistema respiratorio, si addicono alla cura del sistema nervoso.
Sono inoltre presenti vitamia PP che combatte la pellagra, Betacarotene e Fibre.

Il mandarino tardivo (ciaculli) è disponibile da febbraio a fine marzo.